CITTA’ 30: FACCIAMO IL PUNTO

Ritorno sull’argomento della Città 30, dopo averne discusso in Commissione dietro mia interrogazione.Come già detto all’Assessore Melega, sono visibilmente preoccupato da questa idea di Città.

Perchè? Se il progetto “Città 30” è basato sulla sicurezza dei cittadini è un conto, se lo si fa su altre basi allora è un altro…La sensazione è che tra limiti di velocità (che peraltro da studi comporta un aumento dell’inquinamento), dossi artificiali, presunte zone pedonalizzate, si voglia ancora una volta DEMONIZZARE il mezzo privato.E poi, come chiesto in Commissione, dove sono gli studi di fattibilità (rumore, smog, etc…) sottesi a tale progetto? Vi sembra normale andare per analogia prendendo come spunto altre realtà che nulla hanno a che fare con San Lazzaro (n.b. in Commissione si è parlato di Cina e Milano…)?

Lascia un commento

Apri chat
Contattami