CONSIGLIO COMUNALE 26/05/2021 – RESOCONTO PARTE 3

Dopo quanto accaduto nel Consiglio Comunale del 30 Aprile 2021 durante il quale abbiamo assistito in sequenza ad opera del Sindaco Conti di atteggiamenti incomprensibili quali ritardo, errore nella votazione e abbandono della seduta prima del termine, insieme ai Colleghi Campitelli e D’Errico ho deciso di chiedere che il Sindaco riferisse proprio al primo Consiglio utile sul suo impegno per la Città di San Lazzaro di Savena.

Tale richiesta è stata discussa proprio al Consiglio Comunale di ieri con oltre venti minuti di ritardo per problemi tecnici di collegamento del Sindaco (ndr i consigli sono ancora a distanza a San Lazzaro) sui quali sorvolerei.

Nonostante questo ritardo apprendo che il Sindaco Conti abbia due opzioni: la prima, in caso di vittoria alle primarie del centrosinistra, ovviamente si dimetterà. La seconda, anche in caso di sconfitta, come ribadito su alcune testate locali, è quella di valutare un suo impegno per Bologna”. “A questo punto, viene da chiedersi una cosa: se il Sindaco Conti ha già deciso di impegnarsi per Bologna indipendentemente dall’esito delle primarie, perché attendere? Perché non dimettersi ora

I tempi sono stretti: prima si dimette, prima vi sarà la certezza che San Lazzaro possa andare a votare a ottobre. Più tempo si aspetta e più lo spettro di un lungo commissariamento, nonostante le rassicurazioni del Sindaco Conti, si appalesa. La nostra città certamente non se lo merita.

Lascia un commento

Apri chat
Contattami