Alessandro Sangiorgi
141 subscribers
370 photos
8 videos
4 files
121 links
Consigliere Comunale San Lazzaro
Download Telegram
BICIPOLITANA: TOLTI ALTRI 18 POSTI AUTO....

Ancora una volta apprendo dalla disamina delle delibere di Giunta che quest’ultima ha approvato l’ultimo tratto, quello che collega Via Kennedy con il Parco dei Cedri. Ancora una volta denoto una scarsa informazione da parte di questa Giunta non solo nei confronti dei consiglieri comunali di opposizione ma anche e soprattutto della cittadinanza.

L’ultimo tratto collegherà il Parco dei Cedri, Parco della Resistenza, Via Modena, Via Mezzini ed infine Via Kennedy. Fa piacere sapere che, come da progetto, siano possibili ciclabili in sede protetta così come fa piacere sapere che sia possibile, come sempre ho sostenuto e sempre sosterrò, utilizzare le piste ciclabili già esistenti, come quella del Parco della Resistenza o di Via Modena. Verrebbe da chiedersi come mai la stessa scelta non sia stata presa per la prima tratta che va da Via Kennedy sino a Idice, tratta per la quale con piccoli interventi si sarebbero potuto utilizzare le piste ciclabili già presenti in frazione Cicogna.

Peccato che l’intervento maggiore riguarderà Via Mezzini, ove di fatto verranno sottratti 18 posti auto per far posto alla nuova ciclabile. Dopo la mancata riapertura del parcheggio interrato di Via Gramsci, dopo la chiusura irrazionale di Via San Lazzaro con sottrazione dei relativi stalli auto, ora dobbiamo assistere anche a questo. Per questo motivo al prossimo Consiglio Comunale chiederò contezza dei lavori, del progetto e di come si pensi di compensare la perdita di questi parcheggi.
ESPROPRIO ISTITUTO DON TROMBELLI, UNA BRUTTA PAGINA

Dopo la sentenza del TAR il Sindaco aveva parlato di vittoria perché il Tribunale aveva dato ragione al Comune di San Lazzaro di Savena confermando la legittimità dell’esproprio dell’Istituto Don Trombelli, di proprietà della Congregazione Suore Domenicane della Beata Imelda, esproprio iniziato più di un anno orsono. Si era attivati a sostenere di aver salvato la scuola.

E’ notizia di questi giorni che il Consiglio di Stato, interpellato sulla sentenza del TAR, ha riformato in toto la sentenza annullando l’esproprio. Il Collegio, nel censurare peraltro le difese del Comune come <<generiche>>, ha affermato che per procedere all’esproprio l’Amministrazione avrebbe dovuto effettuare prima una 𝘃𝗮𝗿𝗶𝗮𝗻𝘁𝗲 𝘂𝗿𝗯𝗮𝗻𝗶𝘀𝘁𝗶𝗰𝗮 𝗱𝗲𝗹𝗹’𝗮𝗿𝗲𝗮 𝗶𝗻 𝗾𝘂𝗮𝗻𝘁𝗼 𝗻𝗼𝗻 𝗰𝗹𝗮𝘀𝘀𝗶𝗳𝗶𝗰𝗮𝘁𝗮 𝗰𝗼𝗿𝗿𝗲𝘁𝘁𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗲 𝗰𝗼𝗺𝗲 𝗽𝗿𝗲𝘃𝗶𝘀𝘁𝗼 𝗱𝗮 𝗹𝗲𝗴𝗴𝗶 𝗻𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗶 𝗲 𝗿𝗲𝗴𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗶.

A questo punto è 𝗻𝗼𝘀𝘁𝗿𝗼 𝗶𝗻𝘁𝗲𝗿𝗲𝘀𝘀𝗲 𝗽𝗿𝗶𝗺𝗮𝗿𝗶𝗼 𝗰𝗮𝗽𝗶𝗿𝗲 𝗾𝘂𝗮𝗹𝗲 𝘀𝗮𝗿𝗮̀ 𝗶𝗹 𝗳𝘂𝘁𝘂𝗿𝗼 𝗱𝗲𝗶 𝗯𝗮𝗺𝗯𝗶𝗻𝗶 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗲 𝘀𝗲𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶 𝗽𝗿𝗲𝘀𝗲𝗻𝘁𝗶 𝗽𝗿𝗲𝘀𝘀𝗼 𝗹’𝗜𝘀𝘁𝗶𝘁𝘂𝘁𝗼 𝗗𝗼𝗻 𝗧𝗿𝗼𝗺𝗯𝗲𝗹𝗹𝗶, così come capire quale futuro avrà il prestito ottenuto da Cassa Deposito e Prestiti. 𝗚𝗿𝗮𝘇𝗶𝗲 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗶𝗺𝗽𝗿𝗼𝘃𝘃𝗶𝗱𝗲 𝘀𝗰𝗲𝗹𝘁𝗲 𝗳𝗮𝘁𝘁𝗲 𝗱𝗮𝗹𝗹’𝗔𝗺𝗺𝗶𝗻𝗶𝘀𝘁𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲, i cittadini si trovano cornuti e mazziati. Non solo le promesse allora fatte in merito all’istituto scolastico non possono essere oggi mantenute e quindi a distanza di tempo resta il problema, ma anche le vicissitudini giudiziarie hanno portato ad un’ennesima perdita di tempo quando invece si sarebbe dovuti, a nostro avviso, arrivare ad un accordo evitando di forzare la mano con l’utilizzo di un esproprio il che ha comportato tutte le conseguenze del caso, ivi comprese le spese a carico della cittadinanza.
Media is too big
VIEW IN TELEGRAM
VIA NAZIONALE TOSCANA: PANCHINE SISTEMATE!

🏡Più di un mese fa denunciavamo la mancata cura del parco pubblico di Via Nazionale Toscana. Come vedete in video finalmente le panchine sono sistemate!

🌱 Ecco, magari un po' di sfalcio del verde non guasterebbe...
Continuano le polemiche di cittadini e commercianti in merito all’ultimo provvedimento della Giunta concernente la pedonalizzazione di Via San Lazzaro.

Nonostante le rassicurazioni e le promesse di dialogo, promesse cui non ho mai personalmente creduto, da parte della Giunta ad oggi tutto tace. Non è chiaro, come già da me contestato, a quali lavori della Piazza Bracci si faccia riferimento né a quale idea di piazza questa Giunta abbia in mente, posto che ad oggi un progetto in merito non c’è.

Una cosa è certa: a parte voler penalizzare chi usa l’automobile, è possibile avere con ragionevole certezza un progetto sulla Piazza. Come intende riempirla questa Giunta, dopo che il mercato è stato spostato definitivamente in Via della Repubblica? E’ pretendere troppo volere chiarezza?
EPROPRIO DON TROMBELLI: IL MIO INTERVENTO IN COMUNE

Ritorniamo sull'argomento dell'esproprio dell'Istituto Don Trombelli annullato dal Consiglio di Stato. A parte il siparietto con l'Ass. Cristoni, non posso esser certamente d'accordo sul fatto che l'esproprio sia uno strumento democratico. Lato mio sarò sempre favorevole alle trattative e ci auguriamo per i nostri ragazzi che vadano a buon fine. Certamente fra ricorsi e controricorsi si è perso tempo, troppo tempo grazie a questa decisione della Giunta👇🏻https://youtu.be/mU_XUZJ-3Z4
IL MERCATO TORNI IN PIAZZA BRACCI!

Una volta superate le motivazioni addotte dalla pandemia, non è chiaro perché la Giunta si ostini a mantenere il mercato in Via della Repubblica. Nel recente <<controsondaggio>>, ancora aperto sino a fine mese, lanciato proprio da Fratelli d’Italia in tema di viabilità e mobilità non sono pochi i cittadini che, fra le proposte lasciateci, hanno chiesto di posizionare di nuovo il mercato nell’originaria collocazione in Piazza Bracci.

👉🏻Viste le risposte, stiamo organizzando (a breve) un "flash mob" in Piazza. Per gli sviluppi, seguite qui i prossimi aggiornamenti!
𝗦𝗮𝗯𝗮𝘁𝗼 𝟮𝟭 𝗮𝗱 𝗼𝗿𝗲 𝟭𝟳.𝟬𝟬 in 𝗣𝗶𝗮𝘇𝘇𝗮 𝗕𝗿𝗮𝗰𝗰𝗶 si terrà un 𝗳𝗹𝗮𝘀𝗵 𝗺𝗼𝗯 per dire basta a questi provvedimenti inutili della Giunta su parcheggi, viabilità, chiusure stradali, spostamento del mercato. Vi aspetto!
Questo pomeriggio a San Lazzaro per dire NO alle politiche della Giunta su viabilità, parcheggi, pedonalizzazioni e spostamento del mercato. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato!
Media is too big
VIEW IN TELEGRAM
A proposito di provvedimenti INUTILI per la Città. Qui la nostra protesta👇🏻
SABATO 4 GIUGNO ORE 9.30-12.00

Ci vediamo domani in 𝗣𝗶𝗮𝘇𝘇𝗲𝘁𝘁𝗮 𝗧𝗿𝗲𝗯𝗯𝗶 al solito banchetto mattutino per parlare anche del 𝗥𝗲𝗳𝗲𝗿𝗲𝗻𝗱𝘂𝗺 𝘀𝘂𝗹𝗹𝗮 𝗚𝗶𝘂𝘀𝘁𝗶𝘇𝗶𝗮
del prossimo 𝟭𝟮 𝗴𝗶𝘂𝗴𝗻𝗼.

A domani!
Al Consiglio Comunale del 30/05/2022 ho dibattuto le seguenti interrogazioni:

🏫 FONDI PNRR SCUOLA: visto il mancato finanziamento da parte del Ministero per 5,5 milioni ci abbiamo voluto vedere chiaro. Apprendiamo che le somme erano state richieste per interventi energetici all’interno degli edifici scolastici, ma si è provveduto a partecipare ad altro bando. Monitorerò la situazione

🎪FIERA DI SAN LAZZARO: vista ancora la mancanza di un programma ufficiale, ho chiesto delucidazioni. La fiera si terrà e nelle prossime settimane ne sapremo di più. In caso di mancate informazioni, non lesinerò a sollecitare.

📚 ORARI MEDIATECA: visto l’avvicinarsi della sessione estiva degli esami e viste anche le richieste degli studenti sanlazzaresi di tenere aperta di più la mediateca, si sta valutando una trattativa. Anche in questo caso, qualora non avessi risposte, starò sotto all’Amministrazione.
PIAZZA BRACCI SPIAGGIA URBANA. UNA PROCOVAZIONE?

Continuano le polemiche di cittadini e commercianti in merito all’ultimo provvedimento della Giunta concernente la pedonalizzazione di Via San Lazzaro e la conferma del mercato in Via della Repubblica.

In questi giorni sono arrivate le fioriere che sostituiscono i jersey in Via San Lazzaro, ma come un mese fa non è chiaro quali lavori ci saranno Piazza Bracci né quale idea di piazza questa Giunta abbia in mente. E la cosa, sinceramente, mi preoccupa

Visto che non abbiamo ulteriori informazioni in merito, lanciamo noi una proposta a Giunta. Se durante l’inverno la Piazza Bracci viene occupata con una pista di pattinaggio, perché durante l’estate non viene adibita una sorta di <<spiaggia urbana>> con ombrelloni, sdrai, un campo da bocce per i più grandi, gonfiabili e giochi per i più piccoli?

Forse questa idea verrà vista come una provocazione, ma eppure un’idea considerata folle potrebbe rappresentare una soluzione di fronte al vuoto odierno della Piazza, vero punto centrale della Città. Chissà se la Giunta vorrà ascoltare questa folle idea?
Referendum giustizia 12 giugno. Ecco come votare
Media is too big
VIEW IN TELEGRAM
Grazie ai lavori del Ponte San Ruffillo questa è la situazione oggi alle ore 11 in Via Nazionale Toscana, dove risiedono anche sanlazzarese. Non si potevano trovare soluzioni?
Già al Consiglio Comunale del 30 Maggio avevo anticipato alla Giunta che avrei chiesto una Commissione urgente per parlare di alcune questioni importanti sulla Via Nazionale Toscana, fra le quali quella concernente il minor impatto per la cittadinanza dei lavori sul Ponte San Ruffillo. La richiesta effettuata il giorno successivo, dopo un sollecito, è ancora ferma al palo: ad oggi, con i lavori già iniziati, sono ancora in attesa di sapere quando si farà tale Commissione.

Ricordiamo che sulla Via Nazionale Toscana risiedono non solo cittadini bolognesi ma anche sanlazzaresi. Quest’ultimi sia per la mancanza di ascolto da parte della Giunta locale sia per la conformazione naturale del territorio si considerano quasi una comunità a sé stante. Ciò che ci lascia perplessi è che a lavori programmati dal Comune di Bologna, la Giunta sanlazzarese non abbia intrapreso alcuna azione, neppure quella di ascoltare Fratelli d’Italia che aveva semplicemente richiesto una Commissione ad hoc. In questi giorni stiamo ricevendo chiamate, messaggi, video e foto da parte dei cittadini sanlazzaresi infuriati per una situazione che vede code costanti per chi si dovesse dirigere da Bologna in direzione Pianoro.

La soluzione da intraprendere era molto semplice. La Giunta sanlazzarese poteva ben immaginare che si sarebbero formate lunghe code in direzione Pianoro e avrebbe ben potuto di comune accordo a tutte le autorità competenti decidere di aprire il nodo di Rastignano in doppio denso. Perché ad oggi non si è pensato a tale soluzione? Ci auguriamo che la Commissione richiesta non venga convocato dopo il termine dei lavori sul ponte San Ruffillo: dopo il danno, sarebbe una beffa per tutti i cittadini che richiedono una pronta soluzione.
Domani ultimo banchetto prima della pausa estiva. Vi aspetto in Piazzetta Trebbi falle 9.30 alle 12.00!
Non mi è chiaro dove sia la schiacciante vittoria di Letta...